Chi sono

Sono nata nell'anno in cui è stato realizzato il primo trapianto di cuore interspecie. Forse è per quello che non so mai dove appoggiare il mio. 

Amo i compleanni perché sono segni di sopravvivenza, le maschere perché rivelano cose, i passi perché smuovono le idee, le idee perché creano cammini. 

Ho studiato filosofia e arte, vissuto tra la bergamasca, la Germania e Milano.

Lavoro con le parole, le immagini, gli acquerelli, l'improvvisazione teatrale e quando sono stanca ballo.

 

Trovi di più sul mio profilo Linkedin, se desideri informazioni più professionali, oppure mi farà piacere fare una chiacchierata insieme se vorrai.


 

Screenshot 2019-04-17 at 12.39.03.png